poesia&poesia

Eugenio Montale

Eugenio Montale dalla raccolta Ossi di Seppia Spesso il male di vivere ho incontrato era il rivo strozzato che gorgoglia era l’incartocciarsi della foglia riarsa, era il cavallo stramazzato. Bene non seppi, fuori del prodigio che schiude la divina Indifferenza: era la statua nella sonnolenza del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato. […]

Leggi altro
poesia&poesia

O Capitano! Mio Capitano!

O Capitano! Mio Capitano -Whitman O Capitano! Mio Capitano! Il nostro duro viaggio è finito, la nave ha scapolato ogni tempesta, il premio che cercavamo ottenuto, vicino è il porto, odo le campane, la gente esulta, mentre occhi seguono la solida chiglia, il vascello severo e audace; ma o cuore, cuore, cuore! gocce rosse di […]

Leggi altro
poesia&poesia

A quelli nati dopo di noi – B. Brecht

Veramente, vivo in tempi bui! La parola disinvolta è folle. Una fronte liscia indica insensibilità. Colui che ride probabilmente non ha ancora ricevuto la terribile notizia. Che tempi sono questi in cui un discorso sugli alberi è quasi un reato perché comprende il tacere su così tanti crimini! Quello lì che sta tranquillamente attraversando la […]

Leggi altro