monologo breve femminile

“Se io provassi a rilassarmi, andrei a pezzi” – Murakami, Norwegian wood

Perché vedi le cose in modo così rigido? Prova a lasciarti andare. E’ perché sei tutta così tesa che vedi le cose in questo modo. Se ti rilassi un pò, tutto ti sembrerà più leggero. “Perchè dici questo?” chiese Naoko, e la sua voce suonò terribilmente arida . Dal suo tono capii che dovevo aver Continue Reading

Monologo di Mary tratto da “Lunga giornata verso la notte” di Eugene O’ Neill

MARY: (vagamente) Sì, mi conosce. (Si siede a destra del tavolo. In tono calmo, distaccato, aggiunge) Ne ho bisogno, perché non c’è nient’altro che possa calmarmi il dolore alle mani. (Solleva le mani e le guarda con melanconica simpatia. Ora non le tremano)Povere mani! Non lo crederesti, ma una volta erano una delle mie bellezze, Continue Reading

About me

Sara

Ci sono luoghi magici, luoghi nella quale ti senti bene, luoghi che ti rendono felice, emozionandoti e facendoti sentire vivo. Per me quel luogo è il Teatro

Get new posts by email