Portami via.
Prendimi per mano e portami via.
Portami in un mondo diverso,
in un mondo dove le persone sorridono e non muoiono di fame.
Dove non esistono ipocrisie.

In un mondo dove non ruota tutto attorno a bellezza, potere e denaro.
Dove la collettività ha più valore dell’individualismo,
dove il più debole aiuta il più forte
e il più forte ascolta il più debole.
Portami in quel mondo rovesciato, dove la televisione è sempre spenta,
e il silenzio sostituisce le vane chiacchiere.

Mi sembra quasi di intravederlo in lontananza, un miraggio,
quel mondo lontano, dove non esistono disuguaglianze,
soprusi e gelosie.
In quel mondo dove sul serio si è convinti che la vita sia un dono prezioso,
un dono prezioso che va sfruttato al massimo e non sprecato.

Laddove l’amore sostituisce la necessità,
la pace sovrasta la rabbia,
la natura regna sovrana.

Ti sembra un mondo fantastico? Finto? Irrealizzabile?
A me no,
Secondo me basterebbe che tutti decidessimo di portarci via,
che tutti decidessimo di prenderci per mano e andare verso nuove direzioni.

 

2 thoughts on “Portami via, prendimi per mano e portami via”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *