Un pò di tempo, fa mi ha scritto Francesca chiedendomi se conoscevo dei tutorial attendibili su YouTube per lo studio della dizione. Innanzi tutto la ringrazio di cuore di seguire Pillole di Teatro e di averci contattato 🙂

Questa sua domanda mi ha fatto tornare in mente i miei esordi: la prima scuola di recitazione che ho frequentato e l’approccio che avevo avuto con la dizione.
In una parola TERRIBILE!!! Ammettiamolo, studiare la dizione è noioso, noioso…noiosissimo, però ahimè è fondamentale.

Ognuno di noi ha i suoi metodi di apprendimento, ma se come me trovate la materia poco stimolante e siete un pò demoralizzati perché continuate a far errori e vi sembra di non riuscire ad impararla ecco un paio di consigli.

1 – LEGGETE TUTTE LE REGOLE, almeno una volta, a voce alta esempi inclusi.

Non è necessario che le sappiate a memoria, intanto cominciate ad abituare l’orecchio ai diversi suoni e all’utilizzo del diaframma. Su Pillole di Teatro nella sezione “Dizione“, potete trovare le regole principali, altrimenti vi consiglio questi due siti:

  • www.attori.com –> il corso di dizione online è completo e gratuito, uno dei migliori che abbia trovato sul web.
  • www.blog.codencode.it —>  è un sito sulla comunicazione e il marketing, ma la parte dedicata alla dizione è molto ben fatta.

2 – METTETE IN PRATICA

Sapete quando ho finalmente imparato la dizione? Quando sono dovuta salire in scena con un copione di Shakespeare in mano circondata da attori professionisti che mi correggevano, gentilmente, rimproverandomi, prendendomi in giro.
Quello è stato il momento dove finalmente ho iniziato a chiudere tutte quelle maledette “e” che tendevo sempre a pronunciare aperte! La signorina “mè” mi chiamavano…hei mé è chiusa!!!
Prendete il vostro testo o monologo che state preparando; accentatelo e ripetetelo MILLE VOLTE:

  • usando il diaframma,
  • sostenendo la voce,
  • chiudendo le finali.

Per accentare un testo siete obbligati a cercare nelle regole o sul vocabolario.
In questo modo, utomaticamente memorizzate: le regole, le eccezioni (che come sapete sono tantissime), e le fate vostre fino a quando la pronuncia corretta diverrà spontanea. Accadrà senza che ve ne accorgiate, siate fiduciosi e non demoralizzatevi…il consiglio vi arriva proprio da chi continuava a ripetersi: “Non la imparerò mai!

Per quanto riguarda i video tutorial di dizione secondo me non sono molto utili.
E’ molto più utile andare a teatro e ascoltare gli attori professionisti.

Alla fine non si differenzia tanto dall’imparare una nuova lingua. C’è chi preferisce seguire i tutorial e studiare la grammatica e chi invece ascolta molti film in lingua originale e si butta subito nello speaking. La teoria è importante, ok, ma l’obbiettivo finale è quello di essere capaci di metterla in pratica.

Infine l’ultimo consiglio: non siate nè permalosi, né timidi. Correggetevi e pretendete che gli altri vi correggano senza offendervi. Prendetelo come un gioco, rideteci su, esagerate, vedrete che in questo modo anche lo studio della dizione sarà meno noioso e più divertente!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *