Monologo inedito: “Tutto merito dell’ascendente in Pesci”

Quanti di voi credono nell’oroscopo?
Magari per curiosità molti lo leggono, anch’io ogni tanto lo leggo in metro la mattina prima di andare al lavoro.
Perché ci credo? Non lo so, onestamente non gli ho mai dato molta importanza e col passare degli anni lo ritengo un argomento sempre più insignificante, anche se effettivamente ho notato delle strane coincidenze: come ad esempio fidanzati dello stesso segno. (Tutti ex per la cronaca)
In realtà però trovo sempre più inquietante giudicare una persona in base al suo segno zodiacale ed è per questo che quando mi viene rivolta la fatidica domanda: “Di che segno sei?” mi piglia l’ansia.

Facciamo un esempio. Nuovi colleghi di lavoro, ti conosci piano piano, ti stai pure simpatico, scherzi, poi passa qualche giorno e vuoi perché hai dovuto rivelare la tua data di nascita, vuoi perché è il tuo compleanno, vuoi perché si è cascati nel solito discorso “parliamo di segni zodiacali”, per qualunque di queste situazioni o altre ancora, succede che mi viene rivolta con curiosità la solita domanda:

“DI CHE SEGNO SEI?”

Allora io mi chiedo: ci stavamo simpatici, andava tutto bene, stavamo ridendo e scherzando ora mi chiedo PERCHE’ vuoi sapere di che segno sono??? Perché? Magari hai avuto una fidanzata o un fidanzato del mio stesso segno che ti ha tradito o picchiato, oppure un prof. che ti ha bocciato ad un esame, oppure il tuo capo al lavoro che ti insulta quotidianamente, una qualunque persona col mio stesso segno che ti sta particolarmente sulle palle e stop. Finita la nostra amicizia. Comincerai a guardarmi con l’occhio sbilenco e la smorfia di chi disapprova anche se non ti ho fatto niente, anche se non capisco nulla di astrologia.

Ebbene sì, mi capita spesso quando rivelo il mio segno zodiacale, che ci sia il “chiaroveggente” di turno che mi osserva con sguardo stranito e sorpreso come se il mio segno non mi rispecchiasse. Poi col tempo ho capito. Ho capito cosa dovevo dire per tranquillizzare la popolazione; ossia semplicemente RIVELARE IL MIO ASCENDENTE.
Non potete neanche immaginare di quanto potere abbia l’ascendente!!!

A: Di che segno sei?
Io: Ariete
A: Ummm,non l’avrei mai detto… ( sguardo sospettoso)
Io: Si, ma ho l’ascendente Pesci
A: Ah ecco!!! Mi sembrava che ci fosse qualcosa di strano. Se hai l’ascendente Pesci si spiega tutto…

Tutto??!! Si spiega tutto cosa??? Dimmelo, ora mi dici CHE COSA SI SPIEGA. Non so quante volte mi sarà capitato??!!!Che il segno dell’Ariete sia proprio così un segno terribile non mi pare, ma questi Pesci cos’hanno di così tanto bello da spiegare tutto il mio essere, la mia personalità. Mah…
Mi sento piuttosto imbarazzata di fronte a codesti giudizi. Preferirei che mi chiedessero: “Che taglia porti di reggiseno” oppure “Quante volte ti fai il bidè al giorno?”, sono domande meno imbarazzanti e più ragionevoli mi pare.

Che poi per concludere non è neanche così sicuro che questo fatidico ascendente sia poi giusto, mia madre quando le chiedo a che ora sono nata mi dice sempre: “Era mattina presto, mi si sono rotte le acque sono andata in corridoio per cercare un’infermiera ma c’era il cambio turno e non riuscivo a trovare nessuno”. Nel frattempo sguazzavo ancora nell’acqua.
Sarà per quello che l’ascendente Pesci porta fortuna?

Mah…Chi lo sa?!

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...