regole dizione -eleganza-chiarezza

Lesson N°3: Come ottenere chiarezza, verità ed eleganza durante la recitazione

La dizione è l’eleganza verbale….

CHIAREZZA + VERITÁ = ELEGANZA 

La CHIAREZZA la si ottiene con una esatta e nitida pronuncia (Si può pronunciare bene e articolare male e viceversa). Elementi base sono la voce e il respiro.

La VERITÁ è l’essere credibile; non allontanarsi perciò dal proprio naturale, ma eserci- tarsi al suo miglioramento, rispettando la pausa ed evitando il birignao, la cantilena e l’enfasi.

L’ELEGANZA la si ottiene sommando la chiarezza alla verità.

LA VOCE

L’organo sul quale bisogna spingere per ottenere una buona sonorità è l’addome. Fare esercizi tendendo il plesso come un tamburo cercando di ottenere suoni nella più bassa tonalità possibile.

Le corde vocali, che sono due appaiate, per realizzare suoni gravi producono vibrazioni lente e brevi. Si evita così la frustata delle corde col relativo sfregamento dell’una contro l’altra che crea seri guai come lo sgranamento della voce, afonie, formazione di polipi sulle corde stesse.

La voce con tono basso, contrariamente a quello che si può credere, ha una resa maggiore anche sul piano dell’ascolto che non il falsetto o l’acuto, raggiungendo con la pressione sull’addome spazi più distanti.

E non si creda che per esprimere grande potenza vocale sia necessario produrre una fuoriuscita esorbitante di fiato. Questo è un altro errore: la sonorità, ripeto, è determinata soprattutto dalla pressione che si esercita sull’addome e su tutti i muscoli dell’apparato vocale, cioè quelli dell’esofago, della glottide e dell’epiglottide, per non parlare di quelli della zona retropalatale.

Le donne per natura non possiedono la voce d’addome, anzi sfuggono per istinto dall’impararla proprio perché la natura si preoccupa in anticipo di proteggere l’eventuale figlio che si collocherà nel ventre e che per questo ha spostato l’apparato vocale più in alto.

Per la donna, quindi, gli esercizi per riattivare il plesso e ripristinare l’impiego dovranno svolgersi senza forzare, per gradi, e logicamente sarà difficile apprenderne la tecnica.

Per educare e sviluppare la potenza e l’incisività vocale, oltre che la chiarezza dei suoni (“masticando” le parole in modo che risultino il più intelligibili possibile) non ci si può affidare a metodi stabiliti e applicabili schematicamente a tutti i soggetti.

Ognuno deve preoccuparsi di arrivare a conoscere come è strutturato il proprio apparato vocale e cercare caso per caso la pratica più corretta e gli esercizi più efficaci per ben ARTICOLARE e sviluppare SONORITÁ e POTENZA partendo sempre dal proprio naturale.

RESPIRARE

Bisogna imparare a prendere i respiri rapidamente eseguendo le prese di fiato mentre si parla senza doversi arrestare e magari spalancando la bocca. Tecnica che bisogna acquisire facendo esercizi che vedono coinvolti anche il naso. All’inizio questa tecnica crea qualche difficoltà, poi si riesce senza che uno nemmeno se ne renda conto. E’ una tecnica d’effetto che va usata però con parsimonia, spesso è meglio prendere i respiri del tutto naturalmente ed anzi sottolinearli invece che mascherarli.

Il consiglio è quello di far sempre mente locale, anche quando si parla con amici o parenti a casa: premere costantemente sull’addome cercando toni bassi, anche quando si legge il giornale farlo a voce alta proiettando il suono a costo di farsi passare per pazzi.

Dopo un po’ che si va d’addome, ci si accorge che anche la voce di “maschera” e quella di “testa” e di “falsetto” riescono meglio.

LA CANTILENA E L’ENFASI

Evitare cantilene ed enfasi schiacciando il tono …uniformarlo evitando anche i fiati contro tempo, solo così la recitazione o la lettura diventa intonata. Non bisogna colorare, dare cadenze vistose. No, per essere credibili bisogna appiattire, togliere ogni andamento cantato o cantilenante.

Caricare di enfasi è difetto che apprendiamo direttamente a scuola.

Come si fa ad evitare questi sballi ?

Bisogna imparare a comunicare le intenzioni che stanno dietro un discorso non le parole.

 

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...